News & Eventi

29/09/2018
Old Cars Collection a Mercanteinauto 2018

La Fiat 1100/103 di Edna Hill

Tra gli innumerevoli “gioielli” che, alle Fiere di Parma, caratterizzeranno la due giorni di Mercanteinauto spicca anche la celebre Fiat 1100/103 di Edna Hill, funzionaria del consolato inglese in Baviera ma che, secondo qualcuno, altro non era che un agente segreto. E la sua auto, portata in mostra a Parma dalla Old Cars Collection di Claudio Baroni, rivela i due vani nascosti che la stessa signora Hill, fece appositamente realizzare da una carrozzeria tedesca.
Diplomatica o spia?Ufficialmente era una stimata funzionaria del consolato inglese in Baviera. Ma il sospetto è che Edna Hill, all’epoca - siamo nei primi anni Cinquanta - poco più che trentenne, fosse in realtà un agente segreto, abilissima a sfruttare la sua posizione sociale per sfuggire ai controlli doganali. Ad avvalorare l’ipotesi due vani nascosti che, proprio come ogni buon 007 che si rispetti, la stessa signora Hill progettò e fece realizzare dalla carrozzeria Wendler di Reutingen (Germania), su un modello di Fiat 1100/103 fatto arrivare direttamente dalla sede torinese della storica casa automobilistica. Tra inconfessabili segreti, infiniti carteggi, bozzetti e preventivi richiesti dalla stessa proprietaria a Pininfarina e Zagato per carrozzarla fuoriserie Coupè, la vettura sembra quasi al centro della trama di un romanzo giallo, di quelli che tengono con il fiato sospeso.È proprio la Fiat di Edna Hill, custodita dalla Old Cars Collection di Claudio Baroni, A Fiere di Parma sembrerà quasi di vederla al volante, Edna Hill, sicura e disinvolta, mentre sfreccia con il suo inseparabile bassotto lungo le strade di tutta Europa, per portare avanti la sua attività diplomatica o, come sostiene invece qualcuno, per tessere le fila di chissà quale intreccio internazionale da buon 007. La vettura era infatti dotata di due vani segreti. Uno accessibile smontando la calandra e premendo verso il basso lo stemma Fiat, l’altro, invece, ben nascosto sotto la panchetta posteriore, protetto da un doppio fondo invisibile. Anche l’equipaggiamento era originale e spregiudicato (per quei tempi). I sedili in finta pelle reclinabili, il tetto apribile in tela, l’autoradio e la strumentazione sportiva, raccontano poi di una donna forte, determinata, misteriosa e petulante che, con le sue richieste, fece letteralmente impazzire le maestranze della Fiat e Antonio Casalis della Carrozzeria Monviso: il parabrezza più grande, i finestrini più curvi, il lunotto più basso, il quadro strumenti con il termometro e l’amperometro.L’auto rimase nelle mani della funzionaria inglese fino al 2005, quando smise di guidare e si ritirò in una casa di riposo. Nel 2013, questo unico esemplare al mondo di “1100” venne notato per caso su un sito governativo inglese, fra le auto di ex militari, funzionari ed ambasciatori messe all’asta. Acquistata, è giunta in Italia in perfette condizioni.

VAI ALLA GALLERY


15/09/2018
VARANO VINTAGE - TUTTI IN PISTA

Old Cars Collection insieme al proprio Club Ruote a Raggi a partecipato a Varano Vintage TUTTI IN PISTA

Sabato 15 Settembre:
Raduno Castello di Bardi
              Castello di Golaso
              Castello di Varano de Melegari





Domenica 16 Settembre:

Raduno al Museo Guatelli
Piccoli Pazienti in pista
Sfilata auto d'Epoca in pista


VAI ALLA GALLERY


15/07/2018
BMW Drivers Club Italia in visita a Old Cars Collection

I Soci di "BMW Driver Italia" tornano a Parma per visitare l’importante collezione privata del socio Claudio Baroni, che si è recentemente rinnovata ed ampliata. La collezione annovera molti pezzi che hanno fatto la storia di BMW: si spazia dalla 3/15 Dixi alla più recente 850i.  La giornata continuerà percorrendo uno dei tratti di strada tra i più belli dell’appennino, la Parma-Poggio, per raggiungere il Bacher, un noto ed apprezzato ristorante della zona. Si ripercorrerà esattamente il percorso della prima gara di Enzo Ferrari. Questo evento coniuga, in perfetto stile Drivers, dinamicità, storia, buona cucina e l'ottima compagnia dei soci ed amici del Club.  
VAI ALLA GALLERY


30/09/2017
Old cars collection a Mercanteinauto 2017

Anche nell’edizione 2017 di Mercanteinauto, Old Cars Collection è stata presente con  un’affascinante esposizione collaterale: 
Le Vecchie Signore che guardano il cielo, dedicata ad originali auto cabriolet dagli anni Venti agli anni Cinquanta della collezione privata di Claudio Baroni  diciotto Cabriolet che hanno fatto vivere grandi emozioni per la loro straordinaria bellezza e sportività. 
VAI ALLA GALLERY


17/09/2017
Raduno di fine estate 2017

Come consuetudine, Old Cars Collection, ha organizzato un simpatico Raduno di fine estate 2017 - "Passeggiata per Vecchie Signore” al quale hanno partecipato  più di ottanta persone con una quarantina di meravigliose auto. Il ritrovo fissato presso la sede di "Old Cars Collection 2" ha dato la possibilità ai partecipanti di visitare la collezione di Mercedes e Fiat Carrozzerie Speciali. La carovana è poi partita verso la "bassa parmense" alla volta di Roccabianca dove si è fatto visita al castello .  Il raduno si è concluso con un amichevole pranzo presso una rinomata trattoria. Anche questa volta l'evento è ben riuscito con grande soddisfazione di tutti i partecipanti.
VAI ALLA GALLERY


01/10/2016
Old cars collection a Mercanteinauto 2016

Nell’edizione 2016 accanto ad automobilia e ricambi,  per gli amanti di questo settore provenienti da tutto il mondo, saranno davvero tanti i motivi di interesse, a cominciare proprio dall’esposizione degli esemplari di Claudio Baroni, tra i più importanti collezionisti di auto a livello mondiale: una decina le Mercedes-Benz d’epoca che troveranno posto all’interno del Pad. 2. Preziosa è la Sumbeam 1.6 H.P Sport del 1930, esemplare inglese unico al mondo. Particolare la storia di questa vettura: nel 1976 finì a Singapore dove venne adattata per partecipare alle  corse automobilistiche. “Salvata” e restaurata in Inghilterra nel 2004, dal 2011 fa parte della collezione Baroni.
VAI ALLA GALLERY



 1