BMW 3.0 S

Marca: BMW

Anno di immatricolazione: 1972

Al momento della presentazione (1968), la E3, una classica berlina a tre volumi e 4 porte dall'impostazione sportiveggiante, era disponibile nelle versioni 2500 (2494cm³, 150cv) e 2800 (2778 cm³, 170cv). Entrambe erano alimentate da 2 carburatori doppiocorpo.. Nel 1972, in occasione di un lievissimo restyling (mascherina nera opaca anziché cromata, luci posteriori ridisegnate e nuovo profilo cromato lungo la "linea di cintura"), la 2500 e 2800 vennero affiancate dalle 3.0 S e 3.0 Si. Entrambe avevano una cilindrata maggiorata a 2986 cm³, ma, mentre la prima manteneva l'alimentazione a carburatori (180cv), la seconda aveva un nuovo impianto di iniezione elettronica bosch D-jetronic (200cv). lla fine del 1974, accanto ad alcuni ritocchi agli interni (consolle centrale, volante, rivestimenti) per tutte le versioni, vennero lanciate tre nuove varianti a passo lungo: la 2.8 L (ritorno del motore di 2778 cm³ da 170cv), la 3.0 L (2986 cm³ a carburatori da 180cv) e la 3.3 Li (3295 cm³ con alimentazione a iniezione elettronica bosch L-jetronic da 197cv). Nel 1975 anche la 3.0 Si adottò l'iniezione elettronica bosch L-jetronic in luogo della precedente D-Jetronic, con perdita di 5 cavalli e prestazioni leggermente inferiori. Nel 1977 tutte le E3 uscirono di listino, rimpiazzate dalla Serie 7 E23.